Home Tutorial Tecniche base di fotografia - Le regole di composizione
Tecniche base di fotografia - Le regole di composizione PDF Stampa E-mail

Stabilire che cosa comprendere in una inquadratura non è tutto: occorre anche fare in modo che ciò che si vuole fotografare risulti armoniosamente organizzato.

In una immagine fotografica, come in un dipinto, è importante la collocazione degli elementi che compongono l’opera, la composizione appunto. Per ottenere una corretta composizione, tutti gli elementi presenti nell’inquadratura dovranno essere, per così dire, bilanciati fra loro.

È un concetto piuttosto difficile da spiegare a parole ma che si comprende immediatamente osservando una foto ben composta ed una convenzionalmente “sbagliata”. Se gli elementi dell’immagine sono mal distribuiti, ad esempio posti tutti sulla destra dell’inquadratura, si creerà un vuoto dal lato opposto: in questo caso la fotografia, come si dice comunemente, “penderà” a destra.

Il campo della composizione è difficile da trattare ed è forse anche inutile dare suggerimenti al riguardo: sono, infatti, la sensibilità, il gusto del fotografo e la sua capacità creativa che agiscono in questo campo, dove può essere valido tutto e il contrario di tutto (specie se ci si serve della composizione a scopo espressivo).

b1

b2

Alcune semplici regole che contribuiscono a dare maggiore equilibrio e armonia all’immagine:

REGOLA DEI TERZI

E’ una regola che può essere applicata efficacemente in molti casi e da alla composizione una gradevolezza di proporzioni.

Consiste nel dividere idealmente l’immagine in tre parti uguali, sia verticalmente che orizzontalmente, e collocare poi il soggetto che interessa vicino a uno dei quattro punti di intersezione delle linee divisorie o lungo di esse.

terzi terzi2

Per applicare la regola dei terzi in modo istintivo è necessaria un po’ di pratica, ma una volta assimilato il principio, la sua applicazione è molto veloce.

LINEE RETTE E CURVE

Le strutture lineari dominanti (come per esempio l’orizzonte) caratterizzano la composizione, quindi è di estrema importanza dislocarle opportunamente nell’inquadratura.

Da notare che, con un adatto punto di ripresa, le linee possono essere adoperate per dare profondità all’immagine, accentuandone la prospettiva.

I diversi tipi di linee creano sensazioni diverse all’interno dell’inquadratura:

- Le linee orizzontali danno una sensazione di quiete e di equilibrio.

r1

- Le linee diagonali danno una impressione di dinamismo, se usate correttamente, ma possono anche disturbare tagliando malamente l’immagine se la composizione non è ben realizzata.

r2

- Le linee verticali danno alla composizione un’impronta vigorosa.

r3

- Le linee curve possono creare ritmo, armonia, profondità e accompagnare dolcemente lo sguardo, secondo la loro posizione e struttura.

r4

DIVERSI PIANI DELL’IMMAGINE

La fotografia è una rappresentazione piana che però deve essere, per chi la osserva, una immagine della realtà il più possibile corrispondente a quella della visione diretta: deve perciò essere capace di offrire una certa sensazione di profondità.

Due modalità che permettono di conferire maggiore profondità all’immagine:

- Un panorama ripreso da grande distanza acquisterà maggiore efficacia se nella composizione sarà inserito un elemento vicino, in primo piano (una persona, un albero, un cespuglio).

r11

- Due soggetti identici posti a distanze diverse,quindi in scala diversa, danno alla fotografia la voluta idea di spazialità.

r12

 

Tutorial

Vuoi approfondire degli argomenti specifici? Segui i miei tutorial, per dubbi o domande contattami.

Vai ai tutorial

Flickr

Guarda le mie foto su Flickr. Hai bisogno di foto particolari? Vuoi imparare a fotografare? Contattami
flickr_logo

Servizi Online

Vuoi predisporre il tuo sito web personalizzato? Hai bisogno di aiuto o consulenza?

Acquista i servizi online

Contattami

Per approfondimenti o informazioni su corsi di formazione o lavori contattami.

Richiedi uno scambio link con il mio sito.