Home News Trasferimento dominio e gestione dei DNS su 1&1
Trasferimento dominio e gestione dei DNS su 1&1 PDF Stampa E-mail
Lunedì 22 Giugno 2015 15:00

Trasferimento dominio e gestione dei DNS su 1&1

In questo articolo approfondiremo un caso piuttosto frequente, ossia quello in cui viene richiesto il trasferimento di un nome a dominio presso un altro provider e il servizio di hosting permane sul fornitore attuale. In particolare vedremo come richiedere il trasferimento di un nome a dominio, in questo caso registrato presso GoDaddy, verso 1&1 Internet e ci occuperemo di configurare i record DNS in modo tale che questi puntino sul server che resterà invece attivo su GoDaddy.

Prima, peró, risulta utile una digressione sul tema della gestione dei DNS, una funzionalità molto importante da valutare quando ci si appresta a sottoscrivere un piano hosting o semplicemente un nome a dominio. Spesso viene sottovalutata dalla maggior parte degli utenti, eppure potrebbe ritornare davvero molto utile in diversi casi.

Per comprendere l’importanza di questa funzionalità, soffermiamoci dapprima a comprendere cosa sono i DNS. Con Domain Name Server si intende il sistema in grado di tradurre l’indirizzo IP di un host connesso alla rete in un nome a dominio e viceversa. Ogni computer connesso ad Internet è identificato da un indirizzo IP univoco. Per accedere ad ogni terminale è necessario conoscere il rispettivo indirizzo. Ciò significa che, qualora non fossero implementati i DNS, per connettersi ad un sito, un server e via discorrendo bisognerebbe inserire nel campo URL direttamente l’indirizzo IP. Operazione piuttosto ardua, dal momento che è umanamente impossibile ricordare stringhe numeriche per tutti i siti di interesse. Ecco quindi che entrano in gioco i server DNS, il cui compito è quello di tradurre l’indirizzo IP in una stringa testuale e viceversa, proprio come avviene nel caso di una rubrica telefonica.

Ne conviene che la gestione dei DNS è una funzionalità molto importante, in quanto, consente di associare l’indirizzo IP di un server web, un server email e così via ad uno specifico nome a dominio. Generalmente la gestione dei DNS viene delegata ai provider che ospitano i servizi Internet e allo stesso tempo sono i maintainers del nome a dominio.

Vi sono alcuni casi però in cui potrebbe ritornare molto utile poter gestire in completa autonomia i record DNS. Basti pensare ad esempio al caso in cui il nome a dominio è registrato con un provider e il servizio di hosting è attivo presso un altro fornitore. O ancora il caso in cui si possiede un server interno e solo il nome a dominio è registrato presso un maintainer.

Vediamo dunque il caso concreto preso in esame, e cioé il trasferimento di un dominio da GoDaddy a 1&1 Internet, mantendo i DNS puntati sul hosting server GoDaddy.

Trasferimento di un nome a dominio su 1&1

La procedura di trasferimento di un nome a dominio su 1&1 è molto semplice. Basta infatti collegarsi a questa pagina, inserire il nome del dominio che si intende trasferire e fare clic sul pulsante Trasferisci.

dns 1&1 trasferimento dominio 1

Nella pagina successiva vengono indicate due soluzioni: la prima prevede il trasferimento del dominio dal provider attuale a 1&1; la seconda permette di utilizzare il dominio su 1&1, ma di fatto questo resta presso il provider attuale. Nel caso in esame è necessario fare clic sul pulsante Trasferimento di dominio.

dns 1&1 trasferimento dominio 2

A questo punto bisogna inserire il codice di autorizzazione per proseguire con il trasferimento del dominio. La maggior parte dei provider rendono disponibile questo codice direttamente nel pannello di controllo del servizio hosting, così come avviene per GoDaddy. Bisogna quindi effettuare l’accesso al pannello di controllo. All’interno della pagina principale, nella scheda Prodotti, fare clic sul pulsante Gestisci in corrispondenza della voce Domini.

dns 1&1 trasferimento dominio 3

Nella tabella i miei domini fare ancora clic sul pulsante Gestisci in corrispondenza del dominio da trasferire.

dns 1&1 trasferimento dominio 4

All’interno della scheda Impostazioni, l’ultima voce in basso fa riferimento al codice di autorizzazione. Fare clic sul link Inviami codice via email.

dns 1&1 trasferimento dominio 5

Nella nuova schermata che compare fare clic su Invia. Il codice verrà inviato alla casella email del registrante.

A questo punto bisogna riportarsi nella schermata di trasferimento di 1&1, inserire il codice di autorizzazione e portare a termine la procedura di trasferimento confermando l’acquisto del servizio.

Gestione dei DNS dal pannello di controllo di 1&1

Dopo aver completato la procedura di cui sopra bisogna attendere i tempi tecnici per il trasferimento (generalmente intorno ai 5 giorni). Una mail confermerà l’avvenuto passaggio del nome a dominio.

A questo punto per far sì che il dominio su 1&1 punti al vecchio server rimasto su GoDaddy è necessario intervenire sui DNS. Accedere quindi al pannello di controllo di 1&1. Dalla schermata principale fare clic sulla riga di interesse. Nella pagina che compare, all’interno della scheda Domini, fare clic sulla voce Gestione dominio.

dns 1&1 trasferimento dominio 6

Si verrà così dirottati sulla pagina Centro Domini. Aprire la scheda relativa al dominio di interesse. Nella parte centrale della pagina sono presenti le impostazioni DNS. Per modificare le impostazioni basta fare clic sul link Modifica impostazioni DNS sotto la voce Impostazioni dominio.

dns 1&1 trasferimento dominio 7

A questo punto è necessario agire sulle impostazioni dei Name Server. In particolare bisogna indicare nella scheda Impostazioni name server che si vogliono utilizzare altri NS diversi da quelli di 1&1. Selezionare quindi la voce Altri name server.

dns 1&1 trasferimento dominio 8

Specificare quindi i name server forniti dal provider del piano hosting, nel caso in esame i name server di GoDaddy (NS31.DOMAINCONTROL.COM, NS32.DOMAINCONTROL.COM). Al termine fare clic su Salva.

In alternativa è possibile agire sul record A la cui funzione è quella di far puntare il nome a dominio direttamente all’indirizzo IP del server. In qusto caso è necessario cliccare su Record A/AAAA, selezionare Altro indirizzo IP e inserire l’indirizzo IPv4 o IPv6.

A questo punto la procedura di trasferimento e configurazione dei DNS è terminata. Il nome a dominio è gestito da 1&1 ma punterà su un server di GoDaddy.

 

 

 

1&1Questo articolo è offerto da 1&1 Internet, provider di servizi di web hosting che offre soluzioni per la realizzazione di progetti web adatte a soddisfare molteplici esigenze.

I pacchetti di hosting offerti da 1&1 sono orientati a garantire la massima sicurezza poiché localizzati in data center europei georidondanti e di nuovissima generazione e assicurano elevate performance per progetti online di alta qualità. Con oltre 70.000 server ad alto rendimento e circa 19 milioni di domini registrati, 1&1 Internet, fondata nel 1988, è uno dei principali provider di web hosting a livello mondiale e presenta una gamma di prodotti che va dai server dedicati, virtuali e cloud alle soluzioni di web hosting, dagli strumenti di CMS per la creazione di siti web fino alle e-mail e alla registrazione di domini.

 

Tutorial

Vuoi approfondire degli argomenti specifici? Segui i miei tutorial, per dubbi o domande contattami.

Vai ai tutorial

Flickr

Guarda le mie foto su Flickr. Hai bisogno di foto particolari? Vuoi imparare a fotografare? Contattami
flickr_logo

Servizi Online

Vuoi predisporre il tuo sito web personalizzato? Hai bisogno di aiuto o consulenza?

Acquista i servizi online

Contattami

Per approfondimenti o informazioni su corsi di formazione o lavori contattami.

Richiedi uno scambio link con il mio sito.