Home News SLA, molti cloud provider non rispettano gli accordi
SLA, molti cloud provider non rispettano gli accordi PDF Stampa E-mail
Giovedì 19 Marzo 2015 13:43

Cloud SLA

Il Service Level Agreement (SLA) è uno dei fattori determinanti nella scelta del proprio cloud provider, si tratta infatti di un importante “biglietto da visita” che mette in chiaro il livello di qualità del servizio che ci viene offerto. Secondo il recente studio “Cloud 401″ effettuato da CDW, il 76% delle imprese ha affermato che almeno uno dei cloud vendor ai quali si sono rivolte in passato non ha rispettato i termini presenti nell’SLA.

In un mercato come quello della nuvola destinato letteralmente ad “esplodere” nei prossimi anni, la partita si giocherà principalmente sulle seguenti qualità indicate dagli interpellati – in riferimento ai cloud provider: l’affidabilità guida la classifica delle preferenze (43%), seguono poi a debita distanza il costo del servizio (28%) e la capacità di integrazione nell’infrastruttura esistente (27%).

I dati sembrano a questo punto confermare l’orientamento che le PMI europee hanno indicato in un altro recente sondaggio: si guarda ormai a SLA con garanzia di Uptime pari al 99,999% (circa 26 secondi di downtime in un anno) perchè  un Uptime del 99,99% (1 ora di downtime all’anno) viene ritenuto ormai non più accettabile – 37% del campione. Nemmeno i downtime programmati, come quello della statunitense Verizon, hanno avuto l’approvazione dell’utenza – l’avviso fu diramato diverse settimane prima.

Secondo il report CDW, vi è inoltre una percezione discordante sui vantaggi tangibili offerti dal cloud: nel 19% dei casi il cloud garantisce effettivamente maggiore flessibilità (un 7% non è d’accordo); la facilità di utilizzo è riscontrata invece da un 16% degli intervistati (un 7% si è trovato in disaccordo); la sicurezza, tema piuttosto spinoso, ha visto invece prevalere il fronte degli scettici (21% ritiene che il cloud non sia sicuro, l’11% ha invece fiducia nella nuvola).

Lo studio Cloud 401 conclude affermando che il cloud, a fronte delle criticità evidenziate, è considerabile in ogni caso come un utile strumento “che funziona”: coloro che nutrono ancora dei dubbi dovrebbero prenderne atto ed affrontare le loro paure.

 

Tutorial

Vuoi approfondire degli argomenti specifici? Segui i miei tutorial, per dubbi o domande contattami.

Vai ai tutorial

Flickr

Guarda le mie foto su Flickr. Hai bisogno di foto particolari? Vuoi imparare a fotografare? Contattami
flickr_logo

Servizi Online

Vuoi predisporre il tuo sito web personalizzato? Hai bisogno di aiuto o consulenza?

Acquista i servizi online

Contattami

Per approfondimenti o informazioni su corsi di formazione o lavori contattami.

Richiedi uno scambio link con il mio sito.