Home News L’emulatore MAME diventa open source
L’emulatore MAME diventa open source PDF Stampa E-mail
Martedì 19 Maggio 2015 16:34

Se oggi è possibile avere giochi come The Witcher 3, il merito è anche di coloro che nei decenni passati hanno sviluppato e sperimentato con i titoli che sono rimasti nel cuore di tutti i retrogamer. Sconosciuti ai più giovani, continuano ad essere apprezzati da chi ha avuto modo di provarli di persona in versione coin-op, sui primi computer oppure sulle console domestiche più datate. Grazie al MAME, però, tutti possono fare un salto temporale indietro ad un epoca in cui modelli poligonali e texture non erano altro che una fantasiosa utopia. Oggi il progetto diventa ufficialmente open source.

Leggi il resto dell’articolo

 

Tutorial

Vuoi approfondire degli argomenti specifici? Segui i miei tutorial, per dubbi o domande contattami.

Vai ai tutorial

Flickr

Guarda le mie foto su Flickr. Hai bisogno di foto particolari? Vuoi imparare a fotografare? Contattami
flickr_logo

Servizi Online

Vuoi predisporre il tuo sito web personalizzato? Hai bisogno di aiuto o consulenza?

Acquista i servizi online

Contattami

Per approfondimenti o informazioni su corsi di formazione o lavori contattami.

Richiedi uno scambio link con il mio sito.