Home News io.js parteciperà alla Fondazione Node.js
io.js parteciperà alla Fondazione Node.js PDF Stampa E-mail
Venerdì 15 Maggio 2015 11:00

Io.js parteciperà alla Fondazione Node.js.

io.js, la piattaforma JavaScript che nasce come progetto fork da Node.js di Joyent, entrerà a far parte della Fondazione Node.js. Una notizia inaspettata, dal momento in cui qualche tempo fa io.js aveva preso le distanze dal suo progenitore.

Nel mese di febbraio, Joyent aveva istituito la Fondazione Node.js al fine di promuovere un modello di governance open-source. L’obiettivo era quello di abbracciare appieno la filosofia dell’open-source e dell’open-content, permettendo la partecipazione attiva di tutti gli utenti allo sviluppo del codice secondo delle governance e degli obiettivi comuni. Io.js allora non aveva partecipato, ma adesso le cose stanno per cambiare.

A dare conferma per primo è stato Mikeal Rogers, JS Community Organizer e membro fondatore del team io.js, che ha twittato sul proprio profilo, subito dopo la votazione, la notizia che io.js entrerà a far parte della Fondazione Node.js. Questo annuncio non significa che i due progetti Node.js e io.js si fonderanno, almeno per il momento, ma collaboreranno insieme fino a trovare un punto di convergenza. Lo stesso Rogers, qualche giorno fa aveva affermato che io.js aveva bisogno di una casa, un’organizzazione neutrale in grado di supportare un progetto ancora governato dalla comunità, proprio come è accaduto per la Linux Foundation. Così si è dato il via al dibattito online e alle votazioni. Molti sono stati i pareri a favore.

Emily Rose , senior software engineer per Labs Spark, ha commentato: “Ancora devo leggere tutti i dettagli, ma questa scelta sembra molto ben pensata. Grazie per questo. Sono a favore“.  Brock Whitten, co-creatore di Cordova / PhoneGap, anch’egli a favore ha dichiarato: “Grazie per aver realizzato tutto questo e  per il duro lavoro che ne conseguirà al fine di trovare una possibile soluzione … Sono a favore della convergenza”. E Rogers, per mettere a tacere tutti coloro che vogliono soffermarsi sul passato ha detto: “E ‘ora di superare tutta la storia. Se decidiamo di fare questo siamo Node.js ed è nostra responsabilità risolvere questi problemi“.

io.js intanto ha rilasciato la versione 2.0.1

Io.js parteciperà alla Fondazione Node.js.

Il team di sviluppo di io.js ha rilasciato la versione 2.0.1 introducendo un motore JavaScript V8 aggiornato. L’upgrade di V8 è solo uno dei piccoli cambiamenti della nuova release, che ha introdotto anche modifiche a C++API e os.tmpdir().

Da segnalare in io.js 2.0.1 anche l’aggiornamento del suo npm 2.9, inclusi i moduli locali in npm outdates e npm update, così come l’aggiunta del campo default author per rendere npm init –y disponibile senza user-input.

Non resta quindi che attendere per vedere quali saranno gli sviluppi futuri per io.js e Node.js, ora che si sono riuniti e hanno preso parte della stessa Fondazione.

 

Tutorial

Vuoi approfondire degli argomenti specifici? Segui i miei tutorial, per dubbi o domande contattami.

Vai ai tutorial

Flickr

Guarda le mie foto su Flickr. Hai bisogno di foto particolari? Vuoi imparare a fotografare? Contattami
flickr_logo

Servizi Online

Vuoi predisporre il tuo sito web personalizzato? Hai bisogno di aiuto o consulenza?

Acquista i servizi online

Contattami

Per approfondimenti o informazioni su corsi di formazione o lavori contattami.

Richiedi uno scambio link con il mio sito.