Home News Gli agenti di polizia attaccano Waze
Gli agenti di polizia attaccano Waze PDF Stampa E-mail
Venerdì 13 Febbraio 2015 16:54

La funzionalità integrata in Waze (applicazione acquisita da Google nel 2013) per segnalare agli altri utenti la posizione dei posti di blocco e degli autovelox, non piace agli agenti di polizia. Dell’argomento si è già parlato nelle scorse settimane, con le accuse mosse nei confronti di bigG da parte di alcuni esponenti delle forze dell’ordine. A quanto pare, siccome fin qui nulla è cambiato, qualcuno dalle parole ha deciso di passare ai fatti.

Leggi il resto dell’articolo

 

Tutorial

Vuoi approfondire degli argomenti specifici? Segui i miei tutorial, per dubbi o domande contattami.

Vai ai tutorial

Flickr

Guarda le mie foto su Flickr. Hai bisogno di foto particolari? Vuoi imparare a fotografare? Contattami
flickr_logo

Servizi Online

Vuoi predisporre il tuo sito web personalizzato? Hai bisogno di aiuto o consulenza?

Acquista i servizi online

Contattami

Per approfondimenti o informazioni su corsi di formazione o lavori contattami.

Richiedi uno scambio link con il mio sito.